Tavola&Viaggi

Milanofoodweek, Day 8: “Fongaro, la bollicina autoctona” – Milano

Di nuovo un appuntamento di Honest Cooking, sempre nello splendido Appartamento Lago, questa volta però all’insegna delle bollicine. Dopo aver partecipato all’evento sulla birra di martedì, avrei voluto essere presente a questa deliziosa degustazione di vini della ditta Fongaro, accompagnati anche in questo caso dai piatti dello chef Gualtiero Villa. Dico “avrei voluto essere presente” perché a causa delle presentazione in pubblico del mio libro non ho potuto partecipare all’evento. Però, per non farvi mancare la recensione di una grande serata della Milano food week, ho mandato al mio posto mio cugino Alessandro, compagno di tanti pranzi e cene nei locali di Milano che sono stati recensiti nei post del mio blog. Ha osservato, assaggiato, degustato e scattato qualche foto. Quello che segue è il breve racconto dell’esperienza da lui vissuta e da me raccontata.

Menù-bollicina-autoctona

Serata all’insegna dei vini della cantina Fongaro, assolutamente da ricordare. Tre diversi tipi di bollicine accompagnati da quattro piatti preparati dallo chef Villa, nuovamente molto bravo a saper scegliere le giuste combinazioni di gusti e sapori. Ogni piatto si sposava perfettamente con il rispettivo calice. Si parte con un Brut accompagnato da una fantastica crema di burrata con pesto, una crema di olive e acciughe e un peperone scottato. Si passa poi ad un Pas Dose’, abbinato ad una trota salmonata croccante su un letto di riso bianco spadellato. Si chiude infine con un Brut Riserva, servito con due piatti: del salmone scottato adagiato su una crema di patate alla vaniglia e, come dessert, una spuma di ricotta dolce alle fragole. Tutto davvero squisito, peccato solo che sarebbe stato ancora meglio se il salmone e la trota fossero state servite più calde, così come il loro accompagnamento.

DSCN0558 DSCN0563

DSCN0566 DSCN0572
Alla serata erano presenti anche Ivan De Chiara, Sommelier e Degustatore Ais, che ha presentato i vini, e Matteo Fongaro, responsabile dell’azienda. Gli ospiti, molto numerosi hanno decisamente gradito questa serata davvero piacevole, all’insegna del vino, della buona cucina e della compagnia.

Foto scattate da Alessandro Zara.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il maggio 25, 2013 alle 15:16. È archiviata in Eventi, MilanoFoodWeek2013 con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Un pensiero su “Milanofoodweek, Day 8: “Fongaro, la bollicina autoctona” – Milano

  1. Pingback: Milanofoodweek, Post Scriptum – Milano | Tavola&Viaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: